Consulenza Diretta

Per prenotazioni presso il centro di Milano il servizo di segreteria è attivo

da lunedì a venerdì
ore 9:00 - 19:30 (orario continuato)
sabato dalle ore 9:00 - 12:00

Come raggiungerci

Via Cerva 25
20122 Milano San Babila
Tel. 02 76021136
Fax. 02 76319160

Dr. Paolo M. Bagnara

Psicologo
Psicoterapeuta

Nato a Aosta il 20 Agosto 1960

FORMAZIONE

  • 1979 Diploma magistrale. 
  • 1983-1987 Psicoterapia a orientamento transazionale. Circa 200 ore di terapia. Il trattamento comprendeva incontri individuali e di gruppo. Gli incontri individuali partivano da un approfondimento di problematiche personali per poi estendersi a valutazioni di casi generali e modelli di intervento. Gli incontri di gruppo analizzavano in termini di dinamica individuale e giochi psicologici i comportamenti dei partecipanti per poi passare a un'interpretazione e discussione di gruppo dei comportamenti esaminati. 
  • 1985 Laurea in Filosofia a indirizzo psicologico. Ho discusso una tesi dal titolo Conflitti dell' io e formazione del sé nell'adolescenza. La scelta di questo argomento è stata determinata dal desiderio di esaminare l'evoluzione delle principali teorie della personalità. Ho deciso di laurearmi prima in filosofia e di specializzarmi in seguito in psicologia e psicoterapia per avere una formazione culturale più completa rispetto alla semplice laurea in psicologia. Questo percorso formativo, prima che venisse approvata la Legge 56/89 di ordinamento della professione di psicologo, era molto comune a Milano. Ho conseguito la mia laurea presso l'Università degli Studi di Milano.  
  • 1985-1988 Specializzazione universitaria triennale in Psicologia. L'ammissione alla scuola era a concorso. Gli esami di profitto circa 12 per anno. La frequenza era obbligatoria così come i tre tirocini annuali. Alla fine del triennio era necessario redire una tesi di specializzazione. 
  • 1988-1993. Specializzazione quinquennale in Psicoterapia. Ho effettuato il mio training formativo presso la Società Italiana di Psicologia Individuale. Questo training è stato condotto principalmente dal Prof. Francesco Parenti, studioso molto noto sia in Italia che all'estero e autore di numerose pubblicazioni. Questa esperienza mi ha consentito di approfondire molto la clinica psichiatrica e l'approccio delle principali scuole di psicologia. L'attività formativa della Società Italiana di Psicologia Individuale si articola in diverse fasi: analisi personale. Se l'allievo non presenta problemi di personalità che possano impedire l'esercizio della psicologia clinica si passa all'analisi didattica. Questa parte della formazione comprende presentazioni esemplificative di casi clinici, simulazione controllata di situazioni terapeutiche, analisi del controtransfert dell'allievo, valutazione di casi del didatta con relativa impostazione di strategie terapeutiche, studio individuale dei testi della scuola e delle principali correnti psicologiche contemporanee. A questo occorre aggiungere discussioni collettive  di casi con didatti della scuola e incontri di psicodramma.
ESPERIENZE PROFESSIONALI IN CAMPO CLINICO
  • 1988-1993 ISTITUTO DI INDAGINI PSICOLOGICHE. Si tratta di un grande consultorio privato situato a Milano. Ho collaborato in qualità di psicologo clinico. Questa esperienza mi ha consentito di entrare in contatto con patologie di ogni tipo: dalle semplici nevrosi alle psicosi gravi. Lavorare su una popolazione ampia è stato utile come esperienza di formazione professionale. La supervisione dei casi è sempre stata a cura di didatti della Società Italiana di Psicologia Individuale.
  • 1990-1994 TRIBUNALE ORDINARIO DI GENOVA. Ho collaborato con il Prof. Francesco Castello, Consulente Tecnico di Ufficio. La mia attività consisteva nel somministrare test che permettessero di approfondire aspetti di personalità. Queste rilevazioni servivano per disegnare un quadro dello stato psicologico del minore e della dinamica familiare che consentisse al giudice di avere un aiuto per decidere circa l'affido del minore stesso. 
  • Dal 1988 STUDIO PROFESSIONALE. Lavoro da 23 anni anche in un mio studio privato. Questa attività mi ha permesso di approfondire le problematiche che ho affrontato presso il consultorio di cui ho accennato sopra. Ultimamente ho aperto uno studio anche sul lago Maggiore, a Verbania. 
  • Dal 1996 MULTIMEDICA CENTRO DI MEDICINA POLISPECIALISTICA. Si tratta di un importante gruppo di centri polispecialistici e cliniche private che operano nella città di Milano. Collaboro con questo centro in qualità di Psicologo Psicoterapeuta. L'attività clinica consiste in un ambulatorio di psicologia dove viene effettuato un servizio di consultazione psicologica e psicoterapia. Le patologie trattate sono di vario tipo.
  • 1996-2000 CASA CIRCONDARIALE DI MILANO. Ho lavorato nel reparto dove vengono detenute persone che sono accusate di avere commesso reati sessuali. Il mio lavoro consisteva nell'attuare trattamenti psicologici e di riduzione della pericolosità sociale per soggetti che potessero rispondere in maniera positiva ad un approccio terapeutico. Alla fine di questa esperienza di lavoro ho pubblicato un libro sul trattamento di queste importanti patologie psichiatriche: P. Bagnara, Violenza familiare: prevenzione e trattamento, Angeli, Milano, 1999.  Altra attività che ho svolto all'interno del carcere è consistita in colloqui clinici di valutazione del rischio suicidario sia per detenuti che entravano in carcere per la prima volta che per soggetti già inseriti e che presentavano un particolare rischio di recidiva. Questo tipo di attività valutativa e prognostica comportava piena responsabilità medico legale sia di fronte ai magistrati che sovrintendevano al funzionamento del carcere che di fronte alla legge penale italiana. Questo comportava una grande libertà di decisione per quanto riguardava l'applicazione di misure contenitive per soggetti ad alto rischio suicidario ma anche un elevato rischio professionale nel caso di prognosi errate. Come responsabile unico di questo servizio per due anni in un istituto che ospita circa 2000 persone non ho mai avuto pazienti che siano riusciti a mettere in atto in maniera definitiva i loro propositi suicidari.  
  • Dal 1998 CENTRO MEDICO CERVA. Si tratta di un gruppo di lavoro composto da medici e psicologi. La nostra attività consiste nella valutazione e trattamento di pazienti affetti da patologie di vario genere che dopo una diagnosi differenziale vengono inviati allo psicologo, se necessitano di una consultazione o di una vera e propria psicoterapia.  
  • TRIBUNALI ORDINARIO E MINORILE DI MILANO. Collaboro dal 1998 con questi due Tribunali in qualità di Consulente Tecnico d'Ufficio e Magistrato Onorario, con quest'ultima mansione sino al 2002. Al Tribunale per i Minorenni di Milano ho operato sia nell'ambito civile che penale. Nel primo caso come componente privato in Camere di Consiglio e attività istruttorie. Nel secondo caso come facente parti di collegi in udienze preliminari e dibattimentali.  
  • ATTIVITA' DI FORMAZIONE. Svolgo anche attività di progettazione e attuazione di interventi di formazione per enti pubblici e privati, tra cui la Scuola di Formazione di Polizia Penitenziaria di Pallanza (VB).

ESPERIENZE PROFESSIONALI IN CAMPO INDUSTRIALE

  • 1988/1989 SALES TRAINING SRL: RESPONSABILE DELLA FORMAZIONE.
  • Società di consulenza fondata da 3 ex collaboratori dello Studio Mario Silvano. In affiancamento con uno dei partner mi occupavo di vendere e progettare corsi di formazione commerciale per clienti direzionali. Seguivo il cliente anche nella fase della misurazione dei risultati e nella eventuale riproposizione di nuove attività.
  • 1989/1990 TOSHIBA INFORMATION SYSTEMS SPA: RESPONSABILE DELLA SELEZIONE DEL PERSONALE.
  • Consociata italiana del noto colosso giapponese. Il business consisteva nell'importare e distribuire nel mercato italiano macchine per office automation. Mi occupavo della selezione del personale interno e commerciale esterno.
  • 1990/1995 SIPA BINDI SPA: ASSISTENTE DEL DIRETTORE DEL PERSONALE.
  • Azienda alimentare italiana con circa 500 dipendenti. Mi sono occupato di tutti i processi tipici dell'area del personale: analisi del lavoro,valutazione delle prestazioni, piani di carriera e aumenti retributivi, amministrazione, relazioni industriali, formazione, organizzazione. Dipendevo dal Direttore del Personale e dal Direttore Generale.
  • 1995/1996:FRESENIUS SISTEMI TERAPEUTICI :DIRETTORE DEL PERSONALE.
  • Multinazionale tedesca che produce e commercializza apparecchi per dialisi. Come Direttore del Personale italiano rispondevo all'Amministratore Delegato e a uno dei Vice President Internazionali. Mi occupavo dell'intera area del personale .La mia responsabilità comprendeva l'Italia, con le sue due 2 unità produttive. In seguito ho deciso di dedicarmi solo all'attività di psicologo, conservando però un rapporto di consulenza con la Fresenius S.T., che era anche sub holding per alcuni paesi dell'area sud Europa: Spagna, Francia, Grecia, Portogallo, Turchia e ex Africa coloniale francese. Per queste zone ho svolto attività di consulenza e assistenza per tutto il personale sud europeo in collaborazione con il board tedesco.

Torna all'elenco

LIBERATORIA | PRIVACY