Consulenza Diretta

Per prenotazioni presso il centro di Milano il servizo di segreteria è attivo

da lunedì a venerdì
ore 9:00 - 19:30 (orario continuato)
sabato dalle ore 9:00 - 12:00

Come raggiungerci

Via Cerva 25
20122 Milano San Babila
Tel. 02 76021136
Fax. 02 76319160

Dr.ssa Raffaella Borroni

Medico Chirurgo
Specialista in Patologia della Riproduzione Umana
Specialista in Ostetricia e Ginecologia

 

Direttore Sanitario

Nata a Milano il 21 dicembre 1961

Ha conseguito la licenza liceale presso il liceo scientifico R. Oppenheimer di Milano.

Ha una buona conoscenza della lingua inglese e una discreta conoscenza della lingua francese.

1980  Si iscrive alla Facoltà di Medicina e Chirurgia Dell'Università degli Studi di Milano.

  • 1982-86  Frequenta in qualità di allievo interno, con frequenza bisettimanale, l'Istituto di Anatomia Patologica dell'Ospedale di Niguarda  Cà Granda  (Primario Prof. G.Sfondrini) di Milano, dedicandosi all' osservazione macroscopica autoptica e partecipando allo studio di biopsie testicolari di soggetti criptorchidi.
  • 1985-87 Frequenta in qualità di allievo interno la Seconda Clinica dell'Istituto Ostetrico Ginecologico  L. Mangiagalli  dell'Università degli Studi di Milano  (Direttore Prof. F. Polvani) occupandosi di sterilità coniugale.
  •  1987 Frequenta il periodo semestrale di tirocinio pratico ospedaliero pre- laurea presso i seguenti Istituti: Istituto di Clinica Medica e Malattie del Ricambio dell'Università degli Studi di Milano  (Prof.G. Pozza), Ospedale San Raffaele di Milano.
  • 1990 In data 13.11.1990 consegue il Diploma di Specializzazione in Patologia della Riproduzione Umana presso l'Università degli Studi di Milano ( Direttore Prof.F.Polvani ) con la votazione di 70/70 e lode, discutendo la tesi sperimentale “Analisi  seminale : ruolo della valutazione funzionale nella diagnosi di subfertilità maschile”.
  • 1992  Frequenta il Corso Universitario Europeo di Isteroscopia presso l' Hopital  Antoine Beclere - Clamart , Università di Parigi  ( Direttori: Prof. J.Hamou , R. Frydman).
  • 1990-94  Frequenta in qualità di medico interno specializzando in Ginecologia ed Ostetricia  la Prima Clinica dell'Istituto Ostetrico Ginecologico L. Mangiagalli dell'Università degli Studi di Milano ( Prof.  F.  Polvani ) fino al 1992 e successivamente la Seconda Clinica dell'Istituto Ostetrico Ginecologico  L.Mangiagalli dell'Università degli Studi di Milano (Prof.M.Vignali). In tale periodo si occupa, oltre alle attivita' previste dalla Scuola di Specializzazione, di diagnosi e terapia della sterilità coniugale e di colposcopia,  con particolare riferimento alle infezioni virali dell'apparato genitale femminile.
  • Dal 1993  al 1995 collabora con il  Laboratorio di Ricerca del Settore sterilità della Seconda  Clinica Ostetrica Ginecologica dell' Università degli Studi  di Milano (Prof.M.Vignali)  e  coordina  le attività cliniche e laboratoristiche relative alla diagnosi,  alla terapia della sterilita' coniugale e alla procreazione medico-assistita di primo livello.
  • 1993  Conferimento dell'incarico di tutore  in Ginecologia ed Ostetricia degli studenti del VI anno di corso di  Laurea  in   Medicina  e Chirurgia della Università degli Studi di Milano (Prof. M. Vignali).
  • 1994  In data 12.07.1994 consegue il Diploma di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia presso l'Università degli Studi di Milano (Direttore: Prof. M. Vignali) con la votazione di 70/70 e lode, discutendo la tesi sperimentale: “Induzione della crescita follicolare multipla con FSH puro: confronto tra differenti schemi terapeutici”.
  • 1995-96  Le viene assegnata Borsa di specializzazione medica in Ostetricia e Ginecologia “Amalia Griffini” per la permanenza di un anno presso un Istituto estero come research fellow. Dal gennaio 1995 al giugno 1996 segue un progetto di ricerca relativo al controllo dell' espressione del gene CYP17 nell'ovaio bovino, presso il “Cecil H. and Ida Green Center for Reproductive Biology Sciences”  Southwestern Medical Center - University of Texas - Dallas ( U.S.A. ).
  •  1996  Dal luglio 1996 diventa Assistente Supplente di Ostetricia e Ginecologia presso l'Istituto Ostetrico Ginecologico L. Mangiagalli degli Istituti Clinici di Perfezionamento di Milano, dove svolge la propria attività presso la Seconda Clinica Ostetrica-Ginecologica diretta dal Prof. M.  Vignali  occupandosi di sterilità coniugale e coordinando  le attività cliniche relative alla diagnosi,  alla terapia di tale patologia e alla procreazione medico-assistita di primo livello. Svolge inoltre attivita' operatoria endoscopica, relativa alla diagnosi e alla terapia della sterilita' coniugale.
  • 1998    Dal 24 marzo 1998 le viene conferito l'incarico di Dirigente medico di I livello (di ostetricia e ginecologia) a tempo pieno e determinato.
  • 1999  Nel   gennaio 1999 viene assegnata all'Unità Operativa di Sterilità di Coppia  e Andrologia degli Istituti Clinici di Perfezionamento di Milano (Responsabile: Dr. G. Ragni). Dal 31 dicembre 1999 le viene assegnato il ruolo di Dirigente Medico di I livello (in Ostetricia e Ginecologia) a tempo pieno e indeterminato.
  • 2005  Dal  1 febbraio viene assunta dalla Fondazione IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico, Mangiagalli, Regina Elena in qualità di Dirigente Medico di I livello (in Ostetricia e Ginecologia) a tempo pieno e indeterminato.
  • 2007 Dal 31 dicembre rassegna le sue dimissioni dalla Fondazione Ospedale IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico, Mangiagalli, Regina Elena.
  • 2008 Dal gennaio 2008 svolge attività libero professionale . Per l'anno 2008, le viene assegnata una borsa di ricerca  sul tema “Lo studio della frammentazione del DNA degli spermatozoi come marker della qualità dei gameti sottoposti a congelamento e scongelamento” (determinazione n. 2888 del 6.11.2007)  presso la Fondazione IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico, Mangiagalli, Regina Elena, UO Ostetricia e Ginecologia 3 – Centro Sterilità.
  •  2009  Per l'anno 2009 le viene assegnata una borsa di ricerca sul tema  “Correlazione tra quantità di DNA mitocondriale nel sangue periferico e qualità del liquido seminale” (tema n. 126/ R.C. 2009)  (determinazione n. 2669 del 4.12.2008)  presso la Fondazione IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico, Mangiagalli,
  • 2010 Per l'anno 2010 le viene assegnata una borsa di ricerca sul tema  “Induzione farmacologica dell'ovulazione a scopo concezionale in pazienti affette da talassemia major. Valutazione del rapporto costo-beneficio dell'uso di protocolli terapeutici che utilizzano hMG urinario o FSH e LH ricombinante” (tema n. 190/ R.C. 2010)  presso la Fondazione IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico. Dal maggio 2010 le viene assegnato un contratto di collaborazione a progetto della durata di 8 mesi sul tema “Induzione farmacologica della ovulazione a scopo concezionale in pazienti affette da talassemia major. Valutazione del rapporto costo-beneficio dell'uso di protocolli terapeutici che utilizzano hMG urinario o FSH e LH ricombinante” presso la Fondazione IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico.
  • 2011  Per l'anno 2011 le viene assegnato un contratto di collaborazione a progetto sul tema “Induzione farmacologica dell'ovulazione a scopo concezionale in pazienti affette da talassemia major. Efficacia dell'hMG urinario verso FSH/LH ricombinante nella procreazione assistita di primo e secondo livello” presso la Fondazione IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico.

Torna all'elenco

LIBERATORIA | PRIVACY