Viaggi

Viaggiare in sicurezza richiede una corretta preparazione eventualmente “guidata” da ambulatori specifici reperibili nelle strutture pubbliche. Particolare attenzione viene richiesta per i viaggi della fascia intertropicale.

Il prof. Massimo Scaglia consiglia:
  • controllo medico generale 1-2 settimane prima della partenza;
  • controlli ematochimici e strumentali (ECG, ecografia, etc.);
  • vaccinazioni e chemoprofilassi dove disponibili e compatibili con la gravidanza e il nascituro;
  • evitare cibi crudi o poco cotti, gelati artigianali, latte non chiaramente pastorizzato;
  • acqua filtrata e bollita (almeno 3-5 minuti), acqua minerale (meglio se gasata), altre bevande sigillate e non refrigerate con ghiaccio in cubetti;
  • attenta igiene personale con acqua bollita o minerale;
  • evitare di bagnarsi in bacini di acqua dolce (laghi, fiumi) o piscine non sufficientemente pulite;
  • evitare di sdraiarsi sulle spiagge a diretto contatto con la sabbia asciutta;
  • non camminare scalzi;
  • usare calzature chiuse;
  • usare stick o spray repellenti
Come farmaci da viaggio si consiglia:
  • anti mal d'aereo, mal d'auto, etc.
  • Antifebbrile
  • Analgesici
  • Antidiarroici
  • Antispastici
  • Antinfiammatori
  • Pomate: antibiotiche, antiallergiche, repellenti, antisolari, antiustioni;
  • Collirio decongestionante
  • Gocce otologiche
  • Disinfettanti, garze, cerotti
  • Integratori
  • Antibiotici
LIBERATORIA | PRIVACY