Medicina Alternativa

Di pari passo all'incremento dei casi di inferitlità sono sempre più efficaci e diffuse anche le tecniche di riproduzione assistita.
Le medicine non convenzionali possono favorire l'arrivo di un figlio considerando la coppia nella sua unità.
Le cure così dette "alternative" includono: l'agopuntura, l'omeopatia, la dietetica curativa, fitoterapie.

Definizione:

  • Agopuntura ( Lat. acus , pungere ) è una branca della Medicina Tradizionale Cinese
  • La pratica dell'agopuntura in Cina ( zhèn = ago, jìu = moxibustione) risale a circa 2000 anni fa in tempi della dinastia Han
  • Introdotta in Europa nel XVII secolo
  • Consiste nella stimolazione mediante gli apposisti "aghi" di punti della superficie corporea "energeticamente attivi"
  • I deficit locali o sistemici dell'energia vitale "qi" si traducono in varie forme di dolore o sofferenza

Strumenti:

  • vengono utilizzati aghi di acciaio molto sottili sterilizzati con etilene ossido o in autoclave
  • moxa: sigari di artemisia riscaldati

Principio:

Attraverso l'agopuntura si cerca di "sbloccare" i flussi di energia vitale "qi" attraverso 14 meridiani principali e 8 meridiani (canali) extra.
Non esiste un'evidenza scientifica dell'esistenza del flusso o dei meridiani descritti.

Rischi potenziali:

  • ematoma in sede di inserzione
  • lesione accidentali di nervi
  • lesioni cerebrali o ictus nelle inserzioni profonde alla base del cranio
  • pneumotorace
  • trasmissioni di infezioni in casi di scarsa sterilizzazione

Si ritiene che complessivamente nelle mani di un agopunturista esperto i rischi sono contenuti (NIH, 1997).

Indicazioni:

  • malatie respiratorie acute: sinusiti, riniti, tonsilliti, bronchiti, asma
  • malatie oculari: congiuntiviti, cataratta non complicata
  • malatie odontoiatriche: mal di denti, gengiviti, faringiti
  • malatie gastrointestinali: singhiozzo, gastriti, pirosi, ulcera, coliti, stipsi, diarrea, ileo paralitico, flatulenza
  • malatie neuromuscolari: cefalee, migrena, paralisi postictus, Meniere, vescica neurologica, enuresi notturna, nevralgia intercostale, sindrome, dolori postraumatiche – postoperatori, cervicobrachiale, gomito del tennista, lombosciatalgia, lombalgie, osteoartriti
  • malatie dermatologiche: psoriasi, allergie, eczema, urticaria, prurito
  • malatie neuropsichiatriche: ansia, depressione, insonnia, stanchezza cronica, sindrome da colon irritabile, PMS, disturbi perimenopausali, alcoolismo, dipendenza, fumo, disturbi alimentari
  • ginecologia: dolori mestruali
  • gravidanza: iperemesi gravidica, rivolgimento, travaglio di parto
LIBERATORIA | PRIVACY