Fertilità

La fertilità dell’uomo e soprattutto quella della donna subisce un progressivo declino con l’età con grado variabile tra un individuo e l’altro, in relazione a fattori genetici ma anche ambientali (come alimentazione, abitudine al fumo, abuso di sostanze stupefacenti, attività fisica, inquinamento…) e alla storia clinica del paziente (infezioni dell’apparato genitale o interventi, traumi, malattie croniche, assunzione di determinati farmaci)

Per prevenire i problemi riproduttivi è pertanto consigliabile sottoporsi a controlli periodici specialistici, non sottovalutare i sintomi e non dimenticare il ruolo determinante dell’età. E’ consigliabile inoltre, anche in relazione alla storia clinica familiare, valutare la possibilità di essere portatori di malattie genetiche ed effettuare gli opportuni approfondimenti prima del concepimento

Il 20-25% delle coppie in età riproduttiva ha difficoltà a concepire. La percentuale si modifica in relazione alla fascia di età della componente femminile della coppia. In questi casi, il primo passo è il colloquio con lo specialista che proporrà alla coppia, in base alla storia clinica, gli accertamenti da effettuare e il percorso terapeutico da seguire. Il percorso diagnostico e terapeutico deve tenere conto dell’età della donna, della durata dell’infertilità, dei dati personali emersi dall’anamnesi e dall’esame obiettivo ma deve anche essere discusso e definito con la coppia in relazione alla disponibilità a sottoporsi a specifiche indagini e trattamenti.

Per alcune coppie può essere proposto un percorso di procreazione medicalmente assistita (PMA) ovvero l’utilizzazione di tecniche mediche e biologiche atte a favorire il concepimento. Vengono definiti differenti livelli delle tecniche di PMA: il primo livello (induzione farmacologica dell’ovulazione e inseminazione intrauterina), ed il secondo e terzo livello (fecondazione in vitro con o senza microiniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo e trasferimento intrauterino del/degli embrioni ottenuti, FIVET ICSI – crioconservazione degli oociti o degli embrioni sovrannumerari – prelievo testicolare o epididimario degli spermatozoi, TESE/MESA – diagnosi preimpianto degli embrioni ottenuti per specifiche malattie genetiche, PGT, o per lo screening di anomalie cromosomiche, PGT-a). La procreazione medicalmente assistita viene definita omologa quando vengano utilizzati i gameti (oociti e spermatozoi) di entrambi i componenti della coppia e eterologa, quando vengano utilizzati gli oociti e/o gli spermatozoi di soggetti donatori alla coppia.

Le prestazioni di procreazione medicalmente assistita di primo livello possono essere effettuate presso ambulatori specializzati e dotati di specifico laboratorio biologico seminologico, mentre le procedure di secondo e terzo livello prevedono l’utilizzo di strutture ambulatoriali o di Day hospital specializzate e dotate di specifico laboratorio seminologico e embriologico.

Presso Centro Medico Cerva srl è possibile effettuare gran parte degli accertamenti necessari a definire lo stato clinico della coppia ed è possibile effettuare le tecniche di procreazione medicalmente assistita di primo livello (induzione farmacologica dell’ovulazione – inseminazione intrauterina omologa)

Qualora si ritenesse opportuno procedere con tecniche di procreazione assistita di secondo e terzo livello, gli operatori di Centro Medico Cerva srl sono in grado di seguire la coppia nel percorso presso strutture esterne specializzate. Il nostro staff, inoltre, collabora da anni con professionisti di altre strutture estere ed italiane per consentire alle coppie con specifiche difficoltà riproduttive di raggiungere l’obiettivo desiderato.

 

Gli accertamenti per infertilita’ che possono essere effettuati presso il nostro centro

PER LA DONNA:

PER L’UOMO

  • Visita andrologica
  • Ecografia scrotale
  • EcoDoppler vene spermatiche
  • Prelievo per tampone uretrale in microbiologia tradizionale o microbiologia molecolare mediante PCR ed eventuale ricerca Chlamydia, Mycoplasma, Ureaplasma, Neisseria
  • Esame seminale o spermiogramma o esame del liquido seminale
  • Ricerca spermatozoi nelle urine
  • Spermiocoltura in microbiologia tradizionale o microbiologia molecolare mediante PCR ed eventuale ricerca Chlamydia, Trichomonas, Mycoplasma, Ureaplasma, Neisseria
  • Test di capacitazione
  • TUNEL test
  • FISH test su ejaculato

Trattamenti per infertilità effettuati presso il nostro centro

  • induzione farmacologica dell’ovulazione
  • inseminazione intrauterina omologa
  • preparazione a cicli di procreazione assistita di secondo e terzo livello e assistenza nelle fasi successive presso strutture esterne