Riabilitazione Pavimento Pelvico

Il pavimento pelvico o perineo è formato da muscoli e tessuto connettivo: è la parte inferiore del bacino e contribuisce al sostegno degli organi pelvici e addominali, alla continenza urinaria e fecale, all’attività sessuale. Le strutture del pavimento pelvico sono essenziale per l’espletamento del parto vaginale.

Nel corso della vita della donna si possono determinare disfunzioni della muscolatura e del connettivo del pavimento pelvico con conseguenti disturbi sessuali, della minzione, della defecazione o con il prolasso degli organi genitali, che influenzano negativamente la vita quotidiana. I fattori di rischio sono molteplici: fattori genetici, età, peso, stipsi, tosse cronica, attività sportiva intensa, abitudini minzionali scorrette, gravidanza, parto, fattori ormonali (soprattutto in menopausa)

La riabilitazione del pavimento pelvico permette di prevenire alterazioni/ristabilire/migliorare la funzionalità del pavimento pelvico con l’utilizzo di varie tecniche: chinesiterapia, biofeedback, elettrostimolazione, terapia comportamentale e tecniche di respirazione

Dopo un’accurata valutazione dei sintomi e di eventuali deficit/dissinergie muscolari e di patologie connettivali del pavimento pelvico, viene proposto un programma terapeutico personalizzato per recuperare l’integrità anatomica e funzionale del perineo, la forza muscolare e la tonicità ma, soprattutto, il controllo e la percezione di questa particolare parte anatomica.

Un programma di riabilitazione del pavimento pelvico permette quindi di prevenire e curare patologie come:

  • Vulvodinia/vestibolite (dolore genitale)
  • Vaginismo (dolore/difficoltà nei rapporti sessuali)
  • Stipsi cronica
  • Squilibri posturali da disfunzione del pavimento pelvico
  • Patologie del pavimento pelvico come conseguenza del parto vaginale (prevenzione e recupero traumi da parto)
  • Incontinenza urinaria da sforzo, urgenza o mista
  • Iperattività vescicale
  • Ritenzione urinaria
  • Prolasso genitale
  • Incontinenza fecale e ipotonia anale
  • Preparazione e riabilitazione dopo interventi di chirurgia pelvica (per esempio, isterectomia)